Chi siamo

CENTRO ARTISTICO POLIEDRO 

Luogo fisico nel quale tre realtà condividono, cooperano, nel progettare ed erogare 

percorsi artistici, specialistici, multidisciplinari, integrati; 

educativi e riabilitativi; formazione e studio "innovativo", sia in campo artistico che in campo sociale; 

 avvio a progetti di autonomia, progetti di vita, avvio al lavoro.

I percorsi sono rivolti alla Persona nelle sue molteplici unicità e nelle diverse età della vita, dall'infanzia all'adultità.

  

Specifità delle tre realtà

 

Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S. 

“1000 NOTE PER EDUCARE”. 

 

Tempo, spazio, luogo nel quale le Arti si dispongono accanto alla Persona come strumenti per educare, educarsi, comunicare, esprimersi, essere, dare voce alla propria passione.

 

Percorsi d’Arte professionali e amatoriali:

Musica, Teatro, Danza, Poesia, Movimento.

Tempo operativo:da lunedi a venerdi, sabato mattina

 

 

Associazione Volontariato O.N.L.U.S. 

“AL DI LA’ DEL MIO NASO C’è…

 

Tempo, spazio, luogo nel quale il volontariato, il fare insieme con gli altri, la diversità come unicità, sono le parole chiave di un pensare, sentire, fare.

 

Il metodo è il laboratorio: Tempo Libero, Gioco, Esperienze.

Tempo operativoSabato pomeriggio, Serate Formative, Campus estivi ed invernali.

 

 

Azienda Agricola 

“L’ORTO CHE FA LA DIFFERENZA”

 

Tempo e spazio nel quale illavoro della terra diventa luogo dove imparare a “far uscire le proprie abilità, passioni, interessi” e diventare, nel tempo e in base alla scelta personale, luogo di “lavoro” nella fase adulta della vita.

 

Tempo operativo/lavorativo: da valutare in base a progetti personalizzati.

Banco Vendita al Pubblico: Martedì e Giovedì ore 17.00 / 19.00.

Progetti Orto e SCUOLA con laboratori impostati sul “fare”.

 

Obbiettivi Condivisi nelle tre realtà

 

1.  Creare luoghi, spazi, tempi nel quale è possibile sperimentare, vivere una “società ideale", nella quale Ogni Persona, nella sua Unicità che è Diversità, possa sperimentarsi, conoscersi, star bene con se stessa, collaborare, cooperare, essere ciò che è.

2.    Diffondere, attraverso un fare concreto,LA CULTURA:

  • dell’Artecome Strumento Educativo, Pedagogico, Didattico, Evolutivo per crescere con Armonia in ogni età della vita, dall’infanzia all’adultità, con particolare attenzione alla fascia d’età “adolescenti/giovani”;
  • dell’Unicità come Diversità eDiversità come Unicità, sperimentando, creando, utilizzando, restituendo strumenti perchè “il dire sia azione concreta”;
  • del lavorodella terra: coltivare, prendersi cura, seminare, attendere, raccogliere, fin da piccoli.

3.   Creare un terreno comune in cui educarsi ed educare in maniera innovativa ed efficace, così da crescere un individuo “sociale”, capace di stare con gli altri, fare insieme agli altri, rispondere alla domanda: <chi sono io?>, <per chi sono io?>  ed agire di conseguenza.

 

Nel condividere i suddetti Obbiettivi, il Centro Artistico Poliedro, diviene “palestra/scuola”, nella quale la Persona (dall’infanzia all’adultità), guidata da un Progetto Educativo annuale, si conosce, riconosce, sperimenta, allena le proprie capacità, abilità, specificità, affinchè diventino “competenze” da applicare, con modalità e specifiche personali, nel progetto di vita.

 

Pro-Getto Educativo - Pedagogico - Didattico- Evolutivo 

 

Gli Obbiettivi vengono agiti, attraverso Il Progetto Progetto Educativo Pedagogico Didattico Evolutivo annuale.

 

Caratteristiche del Progetto:

-      essere un percorso che agisce nell’oggi “lungimirante”;

-      agire dentro un ‘fare’, per divenire luogo di un apprendimento, cioè un imparare qualcosa che prima non sapevo, che applicarlo nella propria vita;

-      vivere e prendere forma, attraverso l’incontro con l’altro diverso da me; nello sguardo innovativo sulla diversità che diviene unicità; nel riconoscere che “io” sono risorsa, che “tu” sei risorsa, che “noi” siamo risorsa per un Bene Comune.

Ogni Progetto Educativo Pedagogico Didattico, esplicita la “Mission” del Centro Artistico Poliedro e di Ogni Realtà che lo compone.

 

Stile di ogni Progetto 

1. pensare, progettare, creare, realizzare a partire dalla Persona, nella sua Specificità, dentro un “noi” dove ciascuno, nel riconoscersi valorizzato, senta, percepisca, metta in azione il suo essere risorsa;

2. condividere e collaborare, al proprio interno, mettendo in connessione le tre realtà, attraverso obiettivi e azioni capaci di rendere esplicito che il Centro Artistico Poliedro non èun luogo, un tempo, uno spazio da “frequentare”, o un “servizio da ricevere”, ma èun luogo, un tempo, uno spazio da vivere, costruire, “in-nova-re” insieme lungo i passi di una storia in continua evoluzione;

3. condividere e collaborare con il territorio, amministrazioni comunali, scuola, enti educativi e sociali, ecc), attraverso il sentirsi e volersidentro una comunità, un paese, nel quale e per il quale agire con fedeltà, così da rispondere a quell’essere “cittadino”,cioè “sentirsi chiamati, convocati a un bene, a una finalità e presentarsi all’appuntamento” (J.M. Bergoglio).

 

Risorse 

Per realizzare quanto descritto, Il Centro Artistico Poliedro, nelle sue tre realtà, ha investito e continua ad investire ogni possibile risorsa “umana” ed “economica”.

Nell’oggi, che guarda il futuro, sta impegnando ogni possibile risorsa “umana” ed “economica” alla realizzazione di una struttura,capace di ospitare progetti, percorsi, laboratori, indispensabili per ampliare l’offerta educativa, pedagogica, didattica, evolutiva che sia fedele alla propria Mission: 

nutrire e dissetare conl’Arte, il Tempo libero, il Lavoro, la nostra terra, le nostre persone, i nostri progetti, con ingredienti atti ad educarsi ed educare alla diversità in maniera innovativa ed efficace per tutti: 

<Se l’Unità di misura fosse l’Unicità, tutti averemmo le stesse possibilità>.